In questa pagina vediamo come sostituire l'olio motore, operazione che va effettuata ogni 6.000 km. Per il cambio del filtro dell'olio, per un uso normale della moto, si può fare ogni due cambi d'olio, quindi ogni 12.000 km (al massimo). Ma nel caso in cui si cambi l'olio più tardi (per esempio dopo 10.000 km) è meglio cambiare anche il filtro dell'olio. Per sapere quale olio motore utilizzare fare riferimento all'articolo sull'olio motore.

Procedura: scaldare bene la moto, dopodichè lasciarla raffreddare 5 minuti.

Foto 1: sollevare la moto sul sollevatore (senza sollevatore l'operazione sarebbe quasi impossibile). Disporre una bacinella sotto il tappo di scarico. Intanto la moto si sarà raffreddata ottimamente altri 5 minuti.

 

 

Foto 2: Svitare ed estrarre il tappo di immissione dell'olio nuovo, in modo che l'ingresso dell'aria faciliti il deflusso dell'olio esausto.

Foto 3: Dotarsi di una chiave ad anello da 17, come quella in figura. Quella è la chiave corretta! Con altri tipi di chiave si rischia di fare dei casini! Cominciate a fare attenzione al fatto che il motore è caldo e l'olio anche! Indossate dei guanti di gomma. Cominciate quindi a svitare il tappo di scarico, inizialmente sarà molto difficile, ho dovuto spruzzare dello Svitol e dare qualche colpetto col martello.
Foto 4: Dopo i primi giri con la chiave ad anello, si può continuare a svitare con la mano, facendo attenzione che, appena sarà tutto svitato, il tappo si toglierà e rischierà di cadere nella bacinella "affogato" dall'olio che subito uscirà. Quindi fate questa operazione con calma e attenzione al fatto che l'olio è molto caldo.

Foto 5: A questo punto lasciate defluire l'olio esausto nella bacinella, ci vorrà 10-15 minuti. Tenete presente che dovrebbero uscire circa due litri di olio vecchio. A questo punto pulite bene la zona di scarico e riavvitate il tappo di scarico, stringendo con energia, ma senza sforzare.

A questo punto si può cambiare il filtro, procedura per il quale ho fatto una pagina apposita: sostituzione filtro olio motore

Foto 6: Dotatevi di un imbuto e immettete l'olio nuovo dalla apposita apertura. Bisognerà mettere 2,6 litri di olio. Se si dovesse cambiare anche il filtro dell'olio, la quantità da mettere sarà 2,8 litri di olio.

A questo punto richiudete il tappo di immissione, stringendo semplicemente con la mano.

Accendete il motore e lasciatelo scaldare un paio di minuti. Fate un giro di 5 minuti e fermate la moto. Controllate il livello dall'oblò e controllate che non ci siano perdite per terra.

L'olio esausto va portato nei punti di raccolta appositi, chiedete al vostro benzinaio dov'è il più vicino, spesso lo smaltiscono loro stessi. Non va assolutamente gettato come rifiuto perchè è altamente inquinante!

Foto 7: Controllo del livello dall'oblò. Col motore acceso al minimo da 5 minuti, e la moto sul sollevatore (quindi in piano), vedrete il livello vicino alla tacca del minimo. Se è sotto la tacca aggiungete 0,1 litri di olio. Se il livello è appena sopra la tacca del minimo va bene, in quanto il resto sta girando per il motore, quindi non aggiungere altro olio
Foto 8: Controllo del livello dall'oblò. Appena spento il motore, vedrete il livello dell'olio salire, perchè l'olio del circuito sta tornando nella coppa olio. Dopo 5 minuti il livello si avvicinerà alla tacca del massimo.